Realizzare con le proprie mani un piccolo nido di paglia
può sembrare un lavoro complicato…
non se pensate che gli uccellini 
riescono a realizzarlo perfetto, utilizzando solo il becco!!!
Quindi non scoraggiatevi,
 non sarà perfetto, 
ma sarà un’enorme soddisfazione!
 
Per prima cosa, cuocete gli ovetti di quaglia una decina di minuti in acqua, per renderli sodi. Nel frattempo lasciate un pezzetto di oasis della misura della vostra ciotolina in una vaschetta colma di acqua fresca. Aiutandovi con le mani ( e non con il becco) formate una “corda” di paglia e fissatela con lo spago nel senso della lunghezza. Arrotolate su se stessa la corda formando una spirale piatta poco più larga della base della vostra ciotolina e fermate con del fil di ferro. Man mano salite fino ad arrivare un paio di cm oltre il bordo. Fissate la fine della corda e tagliate la paglia in eccesso.
Inserite all’interno del vostro nido, la ciotolina contenente l’oasis imbevuto d’acqua ed iniziate a comporre a vostro piacimento. La composizione potrà durare parecchi giorni se avrete l’accortezza di tenere umida la spugna ed eventualmente di sostituire i fiori che cedono per primi! Buon lavoro!

Gianly