Fortunate le brune del Bagnolo di Salò
e fortunati noi che possiamo
berne il latte in tutta tranquillità!
Seguono una dieta controllata, sono nutrite con
 fieno selezionato, erba medica e farina di mais,
sono a spasso nei boschi del Parco Alto Garda bresciano
e godono di una splendida vista lago.
In cambio offrono latte di alta qualità organolettica
dal sapore unico. 
Con l’aggiunta di zucchero e semi di vaniglia,
si può ottenere una fantastica confettura di latte
spalmabile da consumare a colazione o a merenda.

A freddo,
unite
un litro di latte, 200 grammi di zucchero semolato e semi di vaniglia
 portate ad ebollizione e lasciate bollire per alcune ore.
Mescolate di tanto in tanto per evitare che si formino grumi.
Quando assume il colore del caramello,
togliere dalla fiamma
e versate subito nei vasetti in vetro sterilizzati.
Chiudete ermeticamente con i tappi (sempre nuovi)
e capovolgete finchè i vasetti non saranno raffreddati.
Attendete almeno 10 giorni prima di consumare.
produce la confettura di latte, insieme ad un’infinità di prodotti
che pian piano vi mostrerò
e che potrete ordinare contattando direttamente l’azienda
info@ilbagnolo.it
Se siete golosi ecco il link:

La straordinaria vocazione di esaltare il sapore
è data da qualcosa di unico, poetico ed imperfetto
e al Bagnolo,
la famiglia Gnes lo sa perfettamente!
Gianly