Curare lo stylist in una casa già meravigliosa potrebbe sembrare un gioco da ragazzi…invece non lo è! Una casa contiene elementi che non dovrebbero essere sviliti o sminuiti, perchè appartengono alla storia di chi ci vive e di chi, nel corso di una vita ha accumulato. La casa è un contenitore di ricordi, di oggetti scovati, di passioni e solo un’esigenza fotografica e commerciale impone una serie di “spostamenti” necessari a rendere ancore più interessanti le immagini.
Tutte noi ci siamo trovate a commentare una casa pubblicata, stupendoci per la cura del particolare, per l’ordine e per quella sensazione magia che traspare dalle fotografie! Ma le case non sono sempre così! Anzi… e per fortuna! Quando trovo una location interessante, faccio un sopralluogo accurato per  vedere di cosa posso aver bisogno durante il lavoro. Scatto qualche fotografia dalle angolazioni che potrebbero essere quelle definitive e di conseguenza immagino il risultato finale. Mi attrezzo di fiori, frutta, biancheria e stoviglie solo se necessario, perchè preferisco comporre con gli elementi che trovo in casa. Solo così riesco ad interpretare gli spazi senza interferire con le mie scelte! Questa dimora è un ex chiesetta, ma le mie parole non sono necessarie!



 Ecco questo è il mio lavoro!
Buona giornata