I miei ricordi sono spesso legati a quelli olfattivi ed il profumo di rosa
ha un posto importante nel mio cuore.
Mi ricorda la mia mamma
 quando io piccina la osservavo struccarsi e rinfrescarsi il viso 
con l’acqua di rose.
Mi dava un batuffolo imbevuto e mi rendeva partecipe di un cerimoniale
femminile che mi avrebbe accompagnata tutta la vita.
La mia nonna Lidia, ci ha tramandato la passione per le rose, 
per la loro coltivazione e cura
non tralasciando gli usi in cucina dei petali.
Per questa ricetta ho utilizzato i petali della mia Lady Emma,
una rosa inglese profumata 
perfetta per essere utilizzata in cucina.

*Accendi il forno a 180°.
*Taglia a cubetti un paio di mele e fagli fare quattro salti in padella
con un cucchiaio di sciroppo di rosa
*In una ciotola mescola velocemente utilizzando le mani
la farina, il burro a cubetti e lo zucchero.
*Riponi in frigo.
*Prepara 6 coppette da forno
comprendo il fondo con una cucchiaiata di mele.
*Togli la ciotola dal frigo e disponi con un cucchiaio
l’impasto arrivando al bordo.
*Inforna per mezz’oretta a 180°
* Servi caldo con una pallina di fior di panna gelato.
vi suggerisco la ricetta perfetta di Simonetta Chiarugi.
Passeggiate nel suo blog
e troverete il miglior giardino del web.
 XXX
Gianly